CONTRATTO DI FORNITURA DEI SERVIZI

1. Definizioni

Le parti che convengono e dichiarano di sottoporsi alle norme contrattuali ed alle terminologie indicate, verranno in seguito denominate:
CLIENTE il soggetto che promuove il processo di sottoscrizione del presente contratto al fine di utilizzare il servizio predisposto dal FORNITORE.

FORNITORE inteso come il soggetto erogatore del servizio di cui all'accordo, giuridicamente individuato nella NUBILA di A. Sotgiu e G. Dedola & C. Sas, Viale Trieste, 93, 09123 Cagliari (CA) proponente il presente accordo di fornitura di servizi.
Nel seguito del contratto si farà riferimento ad alcune denominazioni tecniche o di uso comune, in particolare:

PRODOTTO, predisposizione di risorse fisico/logiche da parte del FORNITORE a beneficio del CLIENTE in forma non esclusiva e con caratteristiche predefinite non modificabili dal parte del CLIENTE, tipicamente mette in condizione il CLIENTE di usufruire delle risorse necessarie per esercitare un sito internet con tutte le funzionalità dichiarate nelle caratteristiche tecniche reperibili nel sito web www.nubila.it.

NOME A DOMINIO, nome mnemonico atto ad individuare univocamente una risorsa IP nella rete. Il FORNITORE provvederà a gestire verso le Autorità preposte, per conto del CLIENTE, la registrazione del NOME A DOMINIO e, per gli anni di validità del presente contratto successivi al primo, il mantenimento dello stesso.

2. Premesse

Il FORNITORE dispone di una divisione organizzativa che opera con il brand NUBILA attraverso il sito web www.nubila.it. in qualità di Web Developer.
Il CLIENTE si è dotato di tutti i necessari accessi, collegamenti, apparati di telecomunicazioni e software al fine di poter utilizzare ed usufruire del servizio offerto dal FORNITORE. Le spese di utilizzo della linea telefonica per collegarsi al FORNITORE e degli apparati necessari sono a carico del CLIENTE.

3. Oggetto

Il FORNITORE propone al CLIENTE la stipula delle condizioni che consentono allo stesso di usufruire dei servizi richiesti con le caratteristiche e le prestazioni definite dalla tipologia prescelta così come riportato nella scheda tecnica del prodotto, parte integrante del presente accordo.
Ogni prestazione definita accessoria al servizio di cui all'oggetto del contratto, eventualmente richiesta dal CLIENTE anche in momenti successivi alla stipula è sottoposta alle condizioni del presente accordo e viene considerata come componente solida del servizio. Lo schema contrattuale applicabile sarà quello della locazione di cose ovvero della licenza d'uso, per cui il CLIENTE non acquisirà mai la proprietà dei servizi resi con l'esclusione da questa clausola degli effetti derivanti dalle eventuali procedure di registrazione del nome a dominio.
La trasmissione on-line del modulo per la richiesta del servizio da parte del CLIENTE al FORNITORE e il pagamento del corrispettivo richiesto costituiscono integrale accettazione delle condizioni generali di cui al presente contratto, redatte e predisposte in osservanza delle disposizioni contenute nel Decreto legislativo 22 maggio 1999, n. 185 (attuazione della direttiva 97/7/CE relativa alla protezione dei consumatori in materia di contratti a distanza).
Ai fini dell’adesione al presente contratto, il CLIENTE fornisce al FORNITORE i propri dati personali. Il FORNITORE si riserva la facoltà di non attivare o di sospendere il servizio in qualsiasi momento qualora i dati inseriti risultassero errati o non esistenti.

4. Modalità della fornitura

La fornitura di HOSTING e NOME A DOMINIO avviene appoggiandosi ai servizi di fornitori terzi per essa fanno fede le norme contrattuali dei fornitori originari .
Il Servizio sarà disponibile di norma 24 ore su 24 per tutti i giorni dell'anno, salvo eventuali interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria che potranno comportare la sospensione del Servizio. In ogni caso il FORNITORE non sarà responsabile per eventuali interruzioni del Servizio, non garantendo comunque il FORNITORE la continuità del Servizio, l'integrità dei dati memorizzati o inviati attraverso il sistema del FORNITORE e/o attraverso Internet. Il FORNITORE potrà altresì interrompere la prestazione del servizio in presenza di motivati problemi di sicurezza e/o garanzia di riservatezza anche oltre il limite delle 24 ore lavorative dandone comunque tempestiva comunicazione al CLIENTE.

5. Assegnazione del codice d'identificazione

Il codice d'identificazione con cui si accede al servizio e la relativa password sono assegnati dal FORNITORE esclusivamente alla mail di riferimento comunicata dal CLIENTE all'atto della sottoscrizione del contratto. Il CLIENTE è tenuto a conservare la password con la massima cura, mantenendo segreti per tutta la durata dell'abbonamento, tutti i vari codici comunicati nella lettera di attivazione. Il CLIENTE sarà peraltro esclusivamente responsabile di qualsiasi danno causato dalla conoscenza, ovvero dall'utilizzo, della password o del codice di identificazione da parte di terzi. Il CLIENTE si impegna a comunicare immediatamente ed esclusivamente al FORNITORE a mezzo fax l'eventuale modifica, furto, smarrimento, perdita, ovvero appropriazione a qualsivoglia titolo da parte di terzi di password o codice d'identificazione.

6. Nome a Dominio

La registrazione del NOME A DOMINIO avverrà nel rispetto dei tempi e delle modalità fissate dalle Autorità a ciò preposte all’interno dei regolamenti di “assegnazione in uso” e delle procedure tecniche.
Il CLIENTE si impegna a fornire al FORNITORE la documentazione necessaria per la formalizzazione della richiesta di assegnazione del NOME A DOMINIO. Il CLIENTE prende atto che il FORNITORE non potrà in alcun modo essere ritenuto responsabile della mancata assegnazione, registrazione e/o mantenimento, né della revoca o sospensione del NOME A DOMINIO per ragioni connesse a quanto di stretta competenza delle Autorità suddette, come neppure dell’avvio di eventuali procedure di contestazione sul NOME A DOMINIO da parte di terzi.
Il CLIENTE autorizza sin d’ora il FORNITORE al trasferimento dei dati identificativi, da lui forniti, al di fuori del territorio nazionale qualora ciò si renda necessario ai fini della registrazione del NOME A DOMINIO, ex art.28, L.675/96 e succ. mod.
Il CLIENTE prende atto e accetta che la registrazione del NOME A DOMINIO comporta l’inserimento dei dati identificativi, da lui forniti, all’interno di un registro pubblico.
Il CLIENTE manleva sostanzialmente e processualmente il FORNITORE, mantenendolo indenne da ogni perdita, danno, responsabilità, costo, spese, incluse anche le spese legali, derivante dalla registrazione e dall’uso del NOME A DOMINIO, con inclusione, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, di azioni per violazioni relative a diritti di marchio, diritto d’autore, diritto al nome ed altri diritti della personalità, concorrenza sleale e di ogni altro comportamento ritenuto contrario alla normativa vigente.
Il CLIENTE prende atto che la mancata assegnazione del nome a dominio per qualsivoglia ragione non imputabile al FORNITORE, non costituisce titolo valido per richiedere rimborso di quanto pagato che sarà trattenuto a titolo di “spesa per procedura amministrativa” di cui sarà emessa regolare fattura.

7. Assistenza tecnica e manutenzione

Il FORNITORE provvede all’assistenza tecnica software limitatamente al proprio sistema operativo ed ai servizi di base citati, non rientrano negli oneri del presente accordo interventi effettuati sulle apparecchiature causati o inerenti anomalie direttamente imputabili ad imperizia del CLIENTE.
E' esclusa ogni forma di assistenza tecnica al CLIENTE su problematiche di programmazione e/o di gestione non direttamente collegate a funzionalità offerte e indicate nella scheda tecnica del prodotto e direttamente riconducibili ai servizi resi dal FORNITORE.
E' previsto un supporto di assistenza tecnica al CLIENTE per tutto il periodo contrattuale di erogazione del servizio i cui modi di fruizione verranno comunicati dal FORNITORE all'indirizzo web sopra specificato.

8. Garanzie e limitazione di responsabilità

Il CLIENTE garantisce l’originalità di ogni informazione, programma, dato (d’ora in poi ‘Materiale’) immesso tramite il proprio codice di identificazione e/o password, sotto qualunque forma (testo,grafica, immagine, suono, foto, filmato ecc.) all’interno del servizio di HOSTING, o più genericamente in rete.
Eventuale materiale protetto da copyright può essere immesso nelle suddette aree o spazi solo qualora il CLIENTE abbia acquisito, dal titolare del diritto d’autore, i connessi diritti di utilizzazione, quindi solo con il permesso scritto del titolare del diritto e con l'obbligo di citare la fonte e l'esistenza del permesso. Il CLIENTE assume la piena responsabilità circa l'esattezza e veridicità del Materiale immesso, in nome e/o per conto proprio o di terzi, e assicura che lo stesso è nella sua legittima disponibilità, non è contrario a norme imperative e non viola alcun segno distintivo, diritto di proprietà intellettuale, industriale o altro diritto di terzi derivante dalle norme giuridiche vigenti o dalle consuetudini o usi. In ogni caso il Materiale immesso non deve presentare forme e/o contenuti di carattere pedo-pornografico, pornografico, soft-core, osceno, blasfemo o diffamatorio. In caso di violazione delle succitate norme il FORNITORE avrà la facoltà di rimuovere il Materiale immesso senza alcun obbligo di preavviso.
Il CLIENTE prende inoltre atto del fatto che è vietato servirsi o dar modo ad altri di fare uso del servizio in oggetto in particolare per, fare spamming, ovvero inviare a terzi messaggi non richiesti e indesiderati; realizzare deep linking, ovvero effettuare il rimando dalla pagina di un sito a quella di un altro, saltandone la relativa Home Page, salvo diverso accordo tra le parti interessate; effettuare della corrispondenza contro la morale e l'ordine pubblico o con lo scopo di recare molestia alla quiete pubblica o privata, di recare offesa, o danno diretto o indiretto a chiunque; intercettare, impedire, interrompere illecitamente comunicazioni informatiche o telematiche o rivelarne il contenuto; violare, sottrarre o sopprimere la corrispondenza informatica o telematica tra terzi; comunicare in rete in modo offensivo, ingiurioso o diffamatorio; violare la privacy degli altri utenti della rete; contravvenire in modo diretto o indiretto alle vigenti leggi dello Stato italiano o di qualunque altro Stato.
Il CLIENTE è consapevole che il caricamento e/o lo scaricamento di eventuali programmi, files, informazioni dalla Rete è sotto la propria responsabilità. Il CLIENTE manleva sostanzialmente e processualmente il FORNITORE, mantenendolo indenne da ogni perdita, danno, responsabilità, costo, spese, incluse anche le spese legali, derivante da ogni violazione delle suddette norme.
Il FORNITORE non risponderà di ritardi, cattivo funzionamento, sospensione e/o interruzione - né verso il CLIENTE né verso soggetti direttamente o indirettamente connessi al CLIENTE stesso - nell'erogazione del Servizio causati da: forza maggiore o caso fortuito; manomissione o interventi illeciti ad opera di terzi su servizi o apparecchiature utilizzate dal FORNITORE; errata utilizzazione del Servizio da parte del CLIENTE; malfunzionamento degli apparati di connessione utilizzati dal CLIENTE.
Il CLIENTE accetta che il FORNITORE potrà sospendere la fornitura del Servizio per garantire gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria e che lo stesso non sarà in alcun modo responsabile nei confronti del CLIENTE per la mancata disponibilità del Servizio causato da un’interruzione parziale o totale del servizio di accesso fornito da altro operatore di telecomunicazioni.
Il FORNITORE non assume alcun obbligo di conservare e/o custodire, e comunque non assicura l'integrità, del materiale e/o dei programmi tutti di proprietà del CLIENTE situati presso i propri sistemi informativi. In ragione di ciò il FORNITORE non sarà responsabile di qualsivoglia danno eventualmente subito dal materiale e/o dai programmi del CLIENTE.

9. Sospensione della prestazione

Il FORNITORE ha facoltà di sospendere, senza preavviso, l'erogazione del servizio qualora sussista una delle seguenti fattispecie:
a. Il CLIENTE è in una condizione di morosità derivante dal mancato pagamento dei canoni e/o oneri di attivazione per servizi fatturati e i cui documenti fiscali siano giunti a scadenza da oltre 30gg. In questo caso la riattivazione del servizio è subordinata all'estinzione della morosità oltre ad un contributo di riattivazione fissato in 50,00 EURO oltre IVA.
b. Il CLIENTE si rende parte attiva in tentativi di violazione dei sistemi informatici del FORNITORE o di terzi per mezzo del servizio messo a disposizione dal FORNITORE.
c. Il CLIENTE costituisce una situazione di pericolo e/o di instabilità a seguito di sue attività di programmazione e/o utilizzo tali da arrecare danno al FORNITORE.
Qualora la sospensione del servizio sia conseguente ai commi (a),(b) il FORNITORE si riserva la possibilità di estendere gli effetti della sospensione del servizio anche ad altri rapporti contrattuali distinti dal presente, regolarmente costituiti ed in essere con il CLIENTE.
Per ‘sospensione’ o ‘cessazione’ dei servizi si intende l'impossibilità totale rispettivamente temporanea o definitiva di usufruire dei servizi oggetto del presente contratto attraverso qualsiasi mezzo di telecomunicazioni.
La ‘sospensione’ o ‘cessazione’ del servizio non comporterà la distruzione del materiale eventualmente presente nei servizi di cui all'art.1, materiale che, decorso il termine di giorni 30 dalla data di sospensione e/o cessazione del servizio, verrà rimosso dal FORNITORE.
Alcuna richiesta di risarcimento danni potrà mai essere avanzata dal CLIENTE nei confronti del FORNITORE a seguito di quanto specificato nei commi precedenti.

10. Decorrenza dei termini e applicazione clausola di ripensamento

Il termine dal quale il presente contratto avrà vigore tra le parti sarà desunto dalla disponibilità del servizio effettuato dal FORNITORE al CLIENTE attraverso l'attivazione del servizio richiesto. Gli eventuali servizi sussidiari a quello principale, richiesti dopo l'attivazione del servizio principale, decadranno automaticamente al momento della cessazione del servizio principale.
Ai sensi dell'art. 5 del D.L. n. 185/99, il CLIENTE consumatore, persona fisica che agisce per scopi estranei alla propria od altrui attività professionale eventualmente svolta, ha diritto di recedere dal presente contratto, senza alcuna penalità e senza motivo, entro il termine perentorio di 10 giorni lavorativi dalla conclusione del presente contratto. Il recesso deve essere comunicato con raccomandata A.R. da inviare al FORNITORE.

11. Durata dell'accordo, rinnovo e recesso

Il presente accordo ha durata annuale e non si intende tacitamente rinnovato allo scadere. La scadenza, o termine ultimo per effettuare il rinnovo è fissata a 30 giorni solari prima che sia trascorso un anno dalla nostra data di attivazione del PRODOTTO.
Qualora il CLIENTE intenda effettuare il rinnovo dopo la scadenza, o termine ultimo di rinnovo, e comunque prima che sia trascorso un anno dalla nostra data di attivazione del PRODOTTO, dovrà corrispondere al FORNITORE un contributo per 'riattivazione della procedura di rinnovo dopo i termini' fissata a EURO 15 oltre IVA, dopodiché potrà effettuare il rinnovo pagando quanto dovuto a seconda del PRODOTTO.
Non è possibile effettuare il rinnovo trascorso un anno dalla nostra data di attivazione del PRODOTTO.
Qualora il CLIENTE receda dal presente accordo prima dello scadere dello stesso non ha diritto ad alcun rimborso per il periodo di servizio non goduto.
Qualora la procedura di attivazione del PRODOTTO scelto, per cause non imputabili al FORNITORE, superi dieci giorni solari dalla data dell'ordine o tre tentativi con esito negativo, il contratto si intenderà risolto. Nulla sarà dovuto al CLIENTE, e il corrispettivo da lui versato sarà trattenuto a titolo di 'spesa per procedura amministrativa' di cui sarà emessa regolare fattura.
Il FORNITORE si riserva la possibilità di interrompere il servizio totalmente o parzialmente e senza preavviso a seguito di gravi inadempienze tecniche, e di condotta irregolare da parte del CLIENTE.
Il FORNITORE si riserva il diritto di recedere dal presente contratto in qualsiasi momento e senza indicarne i motivi. In tale ipotesi al CLIENTE non sarà dovuto alcun risarcimento per l'eventuale danno, salvo il rimborso del rateo del prezzo del servizio corrispondente al numero di giorni non utilizzati fino alla sua scadenza naturale.
In tutti i casi di inadempimento delle obbligazioni di cui agli art. 8 e 12 del presente contratto, il FORNITORE avrà la facoltà di risolvere il presente contratto ai sensi dell'art.1456 c.c., senza essere tenuto a restituire quanto dal CLIENTE pagato in anticipo per importi e/o servizi non ancora usufruiti, fatta salva, in ogni caso, azione di rivalsa e risarcimento per gli ulteriori danni subiti.

12. Pagamento del corrispettivo

I pagamenti verranno effettuati dal CLIENTE secondo le modalità indicate nel contratto. Il mancato tempestivo pagamento, anche parziale, del corrispettivo dovuto al FORNITORE produrrà ipso jure la risoluzione del contratto per fatto e colpa del CLIENTE, ed il conseguente risarcimento dei danni, oltre alla corresponsione di quanto dovuto, ai sensi dell'art.1456 c.c. Ove il FORNITORE non si avvalga della facoltà concessagli dalla predetta clausola risolutiva, il ritardato pagamento darà luogo alla corresponsione di un interesse di mora determinato nella misura del 5% superiore a quello legale da parte del CLIENTE, con contestuale facoltà del FORNITORE di sospendere l'erogazione del proprio servizio. È a carico del CLIENTE accertarsi della regolarità della propria posizione economica nei confronti del FORNITORE.

13. Variazioni del Servizio

Il FORNITORE si impegna a dare notizia al CLIENTE delle modifiche tecnico/economiche/prestazionali apportate al Servizio, nonché al presente contratto, che comportino effetti riduttivi e/o peggiorativi per il CLIENTE con indicazione della data di efficacia delle modifiche stesse. Tale data dovrà essere successiva di almeno 60 gg. rispetto a quella della comunicazione del FORNITORE. Qualora il CLIENTE non ritenga di accettare le modifiche comunicate avrà facoltà di recedere dal contratto mediante comunicazione scritta, inviata al FORNITORE a mezzo raccomandata A/R almeno 30 gg. prima della data di efficacia delle modifiche. In caso di recesso, il CLIENTE è tenuto al pagamento delle quote di canone maturate fino alla data di efficacia delle modifiche.

14. Comunicazioni

Qualsiasi comunicazione relativa all'accordo sarà effettuata per iscritto, spedita a mezzo lettera raccomandata A.R. oppure in telegramma agli indirizzi indicati in questo accordo e riconosciuti corretti. In ogni caso qualora il CLIENTE indichi un indirizzo errato o non abbia la normale diligenza nel tenerlo aggiornato, le comunicazioni saranno considerate comunque giunte a buon fine.

15. Cessione del contratto

Il CLIENTE prende atto e accetta espressamente che il FORNITORE potrà cedere il presente contratto a terzi. In tal caso la cessione sarà efficace nei confronti del CLIENTE dal momento della sua notifica ex art.1407 c.c.

16. Accettazione del contratto

Il FORNITORE si riserva la facoltà di accettare il contratto, in caso contrario nulla sarà dovuto al CLIENTE eccetto l'importo versato. Qualora si sia dato corso alla registrazione del dominio presso le autorità competenti il FORNITORE tratterrà l'importo pagato per il primo anno per le spese sostenute.

17. Applicazione dell'IVA

Ai fini dell'applicazione dell'IVA ai corrispettivi contrattuali vale quanto disposto dal DPR 633/72 e successive modiche.

18. Oneri fiscali

Il presente contratto non è soggetto a registrazione, salvo in caso d'uso. E' a carico del CLIENTE ogni eventuale spesa imposta o tassa inerente il presente contratto.

19. Disposizioni generali

Il presente contratto annulla e sostituisce ogni altra precedente intesa eventualmente intervenuta tra il FORNITORE ed il CLIENTE in ordine allo stesso oggetto, e costituisce la manifestazione integrale degli accordi conclusi tra le parti su tale oggetto. Qualsiasi modificazione al presente contratto dovrà risultare da atto scritto, firmato dalle parti. Eventuali tolleranze di una delle parti di comportamenti che siano in violazione di quanto previsto da questo contratto non costituiscono rinuncia ai diritti che spettano a tale parte in base al contratto stesso.

20. Legge applicabile e Foro competente

Le parti contraenti concordano che le disposizioni del presente contratto siano regolate dalle leggi e dai regolamenti dello stato italiano. Per qualsiasi controversia inerente il presente contratto, è competente il Foro di Cagliari.

21. Obbligo di stampa del contratto

Ai sensi dell'art. 4 comma 1 del D.L. 185/99 il CLIENTE è tenuto a stampare o salvare su supporto informatico il presente contratto completo in tutte le sue parti.

22. Fatturazione

La fattura verrà inviata via e-mail, in ottemperanza all'art. 21 del D.P.R. 633/72, con risoluzione ministeriale n. 450217 del 30.07.1990.

23. Tutela della Privacy

I dati personali forniti dal CLIENTE al FORNITORE sono tutelati dall'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali. Il presente articolo è dettagliato nel sito web del FORNITORE sopra specificato. Il CLIENTE da il proprio consenso all’utilizzo dei propri dati personali ai fini dell’esecuzione del presente contratto.

Ai sensi e per gli effetti degli art. 1341 e 1342 del Codice Civile si dichiara di avere preso chiara ed esatta visione e di approvare espressamente ed in modo specifico le clausole seguenti:
3. Oggetto
4. Modalità della fornitura
6. Nome a Dominio
8. Garanzie e limitazione di responsabilità
9. Sospensione della prestazione
10. Decorrenza dei termini e applicazione clausola di ripensamento
11. Durata dell’accordo, rinnovo e recesso
12. Pagamento del corrispettivo
13. Variazioni del Servizio
14. Comunicazioni
15. Cessione del contratto
18. Oneri fiscali
19. Disposizioni generali
20. Legge applicabile e Foro competente
23. Tutela della Privacy

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle nostre novità!